Parola d’ordine: Osare

di Redazione

Quali sono i colori di tendenza della Primavera-Estate 2022? Tutti quelli “felici” di brillare con voi e regalarvi buon umore. In particolare…

Colore, colore, colore. Senza paura. Senza mezze misure. Le collezioni di tutti i brand che hanno sfilato in passerella sono un trionfo di colori pop e forti contrasti: giallo audace, arancio vitaminico, fucsia iperfemminile, verde energetico, blu contemporaneo, very peri sorprendente, sia nei toni chiari che nella versione più forte e accesa che troveremo anche come sfumatura per i capelli. Crazy cromie e accostamenti distonici, lo stile è libero, il messaggio è chiaro: dopo anni tristi e grigi, la moda ha voglia di divertirsi, illuminandosi grazie a tonalità accese e strong da mixare con allegria, adatte a ogni età, stile e silhouette.

 

E per le personalità più introverse e di gusto minimal chic che non oserebbero nemmeno sotto tortura i look monocromatici vigorosi?  Niente paura arrivano in soccorso i colori pastello: azzurrino, rosa delicato, verdino tenue, che fanno subito bon-bon e bon-ton, stanno bene a tutte e sono perfetti per le cerimonie. Tinte baby che spaziano dai colori sorbetto alle nuance più polverose, un tocco vintage elegante per colorare il guardarobe di romanticismo, da usare per gli abiti, i tween-set, gli accessori e perché no, anche per la manicure.

 

L’azzurro ceruleo per esempio – che non è turchese e non è celeste – è una scelta cromatica molto versatile perché è ideale da mattino a sera e adatto in ogni occasione. Molte le tonalità di quest’anno, tutte facili da portare, simbolo della bella stagione.

 

Proviamo a essere fuori dal coro, la moda offre la possibilità di giocare e divertirsi con pillole di ottimismo che sono i colori, veri booster di energia, da interpretare con coraggio. Un omaggio alla libertà, alla leggerezza e alla sicurezza di sé. Viva la vita!

Share:

On Key

Related Posts

Culture

Martinho da Arcada, il più antico cafè di Lisbona

Nato nel 1778, è noto per la sua frequentazione da parte delle élite culturali portoghesi e internazionali. È il famoso cafè dove Fernando Pessoa amava sostare, le foto dello scrittore seduto al suo tavolo personale sono infatti appese a tutte le pareti

Read More »