Radio Time, un sogno lungo 34 anni

Fatima Sanfilippo

Lello Sanfilippo è stato l’anima, la testa e il cuore, della radio. Oggi, dopo la sua scomparsa, la FamilyTime lavora più di prima guidata da due donne a capo di un sogno: Fabiola Donati e Fatima Sanfilippo

Radio Time nasce il 10 luglio di 34 anni fa…

All’inizio era il sogno di un ragazzo vivace, brillante, dalla parlantina veloce e con una enorme passione per la musica.

 

Passava le sue giornate a cercare le sue hit da Ellepi, Alba d’Accardi era la sua “spacciatrice” di versioni remix in vinile, appena sfornate e pronte da inserire in quel mixato “troppo bello” che avrebbe fatto ballare tutta la pista il sabato successivo. Il sogno vero, però, era stare dall’altra parte della musica, trasmetterla, portarla a tutti, ogni pezzo doveva diventare il pezzo che chiunque poteva riconoscere alla seconda battuta.

 

Era Lui, Lello Sanfilippo. I suoi miti erano Gianni Boncompagni e Renzo Arbore, quelli radiofonici, di Alto gradimento e, soprattutto, Lelio Luttazzi con la sua mitica “Hit parade” e tutti i successivi derivati radiofonici e televisivi come super classifica show, discoring  e tanti, tanti altri.

 

Da lì alla “Dance Time” il passo fu breve, non più disc jockey ma speaker, che raccontava e travolgeva gli ascoltatori con la sua musica e le curiosità a essa legate e intratteneva tra un disco e l’altro, con la sua ricchissima parlantina, simpatica e coinvolgente.

 

Bella voce, gran bella voce su cui voleva lavorarci quella di Lello che aveva scelto il suo guru, Gioacchino Caponetto. Lo ascoltava sempre, prima in radio e poi “dal vero”, sempre, ogni volta che poteva, e ascolta oggi che ti riascolta domani imparò tanto e, anche se la timbrica era sostanzialmente diversa, pause, ritmo e intonazione erano straordinariamente simili, a tal punto che all’inizio molti li confondevano.

 

Ed è proprio al seguito del già famoso “capo” che il sogno comincia a prendere forma; frequenta una radio vera Studio Sicar, quella fu la rampa di lancio. Da poco era nata la sorellina Radio Time, una costola della ascoltatissima e classicissima radio privata storica di Palermo, che aveva lo scopo di cambiare passo, velocizzare il ritmo, guardare al futuro. Lì, in sala macchine c’era lui, Fabio Flesca, la vera anima tecnica di una neonata radiolina di città, che avrebbe mosso i suoi passi con prudenza, con i giusti tempi, se non fosse avvenuto quell’incontro esplosivo tra quel Lello Sanfilippo che vedeva lontano, ma soprattutto dove nessun’altro riusciva a vedere, e un Fabio Flesca, che a dispetto della sua giovanissima età e il suo titolo di studi artistici, era il migliore tecnico emissionista che c’era in circolazione, e le antenne, le trasmissioni radio, i MHz e le FM non avevano segreti per lui. Era già un vero mito, l’unico vero, possibile e ineguagliabile alter ego tecnico di cui Lello aveva bisogno per fare diventare realtà il suo sogno!

 

Eravamo a metà degli anni ‘80, la piccola Radio Time, da una minuscola stanzetta in prestito a Studio Sicar, diventa Radio Time, sui 92,3 FM, in via Galileo Galilei, trasformandosi da sogno di un ragazzo vivace e brillante, con la parlantina a raffica, in sogno condiviso e parco giochi gigantesco di un gruppo di ragazzi che, tra quelle piastrelle di cucina che per anni sono state lo “Studio 1”, hanno imparato, sperimentato, suonato di tutto, raggiunto tutti i giovani del loro tempo e non, hanno creato attese, inventato intrattenimento e dato vita alle onde radio, già da subito, più seguite della città.

 

Uno staff appassionato ed energico, dove anche chi non aveva attitudini radiofoniche specifiche, lavorava a ciò che serviva dietro le quinte, per crescere ogni giorno di più, guidato senza freni da un visionario e spericolato “fondatore”: Lello Sanfilippo e Fabio Flesca, erano lo zoccolo duro, e poi Marco Casiglia, Vittorio Provenza, Fabio Cappellano, Giovanni Inglese, Roberto Mattarella, Stefano Covais, Dario De Giacomo, Claudio Geraci, Francesco Meli, Vittorio Cassarà, Lino Alcamo, Gioacchino Caponetto, Maria Cubito e poi,  nel tempo, tanti nomi, tante storie, tante voci, tanti amici.

 

 Sergio Friscia, Max Geraci, Vicky Lombardo, Danilo Durante, Angelo Vicari, Davide Pecus Pecorella, Dario Spada, Enrico Mosca, Junior La Menza, Fabrizietto Giaconia, Danilo Buccellato, Frankie Fiume, Alessandro Torcivia, Rino Sparacino, Mimmo Patti, Alvise Salerno, Renato Cutino, Cinzia Gizzi, Simona Farana, Giovanni Marino, Marilena Santaluna, Eliana Chiavetta, Maurizio Vannini, Natale Schiera, Beppe Palmigiano, Othello Man, Tony Tonè, Antonella Campo, Daniela Vitello, Sofia Muscato, Valentina Cavara, Alex Armao, Tony Incontrera, Simone Morale, Valeria Adamo, Franzino, Tancredi Bua, Pierluigi Monforte, Lilly Calafiore, Davide Algozzino, Christian Pipitone e tantissimi altri.

 

E dall’etere, con il sostegno degli ascoltatori fedeli e sempre più numerosi, Radio Time crea, l’anticamera della movida, quella bella, genuina, fatta di entusiasmo ed idee semplici che hanno smosso la città. Indimenticabili il Palermo Raid, il PalaTime, il sig. Di Giovanni, settimo piano ed il sig. Calogero da Agrigento, una piccola dependance tv con “limitati network”, Tim in tour, il contest canoro ExtraTime con la collaborazione di Cast Gattuso, I Colorparty di parco editore, le Radiocronache del Palermo, col salottino time in tribuna stampa, il Palermo festival e tanto altro.

 

Tutto questo crescendo e cambiando, tra progetti radio originali, postproduzioni musicali degne dei network nazionali e una copertura territoriale sempre più ampia: Palermo e provincia, e le Province di Trapani, Caltanissetta ed Enna, senza mai perdere consensi e fortificando con nuovi ingressi preziosissimi la FamilyTime…..quando il motore di tutto è l’entusiasmo e l’amore per la musica, non c’è azienda, c’è Famiglia, dedizione e voglia condivisa di respirare tutti insieme la propria passione.

 

Questo è l’unico vero segreto di una Radio che ha dovuto necessariamente fare impresa, per sostenersi e vivere con i conti a posto e gli stipendi pagati, ma che non è mai stata azienda nel senso stretto della parola, per il suo ineguagliabile fondatore ed editore, mosso sempre e soprattutto da una passione unica e irrefrenabile, che gliene ha fatto fare la sua unica vera “figlia”.

 

Ha vissuto nel nome della Musica, superando ogni ostacolo, spendendosi per lo scioglimento di lacci e lacciuoli burocratici a vantaggio anche degli altri colleghi editori, per i quali ha sempre nutrito grande rispetto e coesione e consegnando un lascito etico, di professionalità unica e di impegno serio ed efficace nel mondo radiofonico e nella sua amata terra, che è stato raccolto con pari amore, senso etico, serietà e professionalità da tutta la sua FamilyTime, “capeggiata” da due editrici neofite, motivate da ancora più passione ed enorme senso di responsabilità, per il progetto, per il gruppo, per il loro comune amore.

 

La FamilyTime ha attutito il colpo e il gruppo di dipendenti-amici-fratelli-figli, lavora, come e più di prima, pervaso da quella passione di cui è intriso il luogo Radio e il progetto Sanfilippo, con la medesima dedizione che ha acquisito e condiviso dentro e fuori le proprie mura sotto il logo di Time.

 

Fabiola Donati e Fatima Sanfilippo, oggi, a capo di un sogno che Lello Sanfippo ha consegnato loro, già diventato realtà, nel 2020 hanno raccolto un testimone lungo una vita, con la consapevolezza di avere tra le mani una “figlia” ma anche un “giocattolo” dagli ingranaggi delicatissimi, in un mondo in veloce e tumultuoso cambiamento e da allora se ne curano, mosse dall’amore più grande per il loro Gruppo Editoriale, formato da Radio Time, Radio Time 90, Radio Time Quality e Radio Time TV.

 

Radio Time Group, è stato costruito, cresciuto e “pasciuto” con le energie più belle di un innamoratissimo Lello Sanfilippo, Fabio Flesca, Salvo Intravaia, Domenico Cannizzaro, Massimo Pisciotta, Rosalba Lo Presti, Stefania Blandeburgo, Mario Caminita, Fabio Pellerito, Tony Farana, Tony Siino, Alessandro Pipitone, Alex Pavone, Alessia Anselmo, Nicoletta Lo Bue, Gabriele Lo Bianco, Alessandra Forestieri, Antonio Tudisco, Luca Ferrito, Salvo Rizzuto, Robertina Mannino, Manuel Mannino, Raffaella Pandolfo, Gee, Manu, Damiano, Vittorio Ferrigno, Joe Mazzola, Fischietto the Voice, Fabiola Donati e Fatima Sanfilippo.

 

Tanti auguri Radio Time e stay tuned …stiamo lavorando ai nostri prossimi “primi 35 ANNI” in stile TIME 😘

W la Musica, W la Radio, W Radio Time Group!

Share:

On Key

Related Posts

Culture

Martinho da Arcada, il più antico cafè di Lisbona

Nato nel 1778, è noto per la sua frequentazione da parte delle élite culturali portoghesi e internazionali. È il famoso cafè dove Fernando Pessoa amava sostare, le foto dello scrittore seduto al suo tavolo personale sono infatti appese a tutte le pareti

Read More »